The Green Corner

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trattamenti

Attività

Alcune piante vengono aggredite da agenti patogeni che possono essere sia vegetali che animali, oppure hanno rallentamenti della crescita dovute a cause naturali quali l'invecchiamento o la carenza di sostanze nel terreno.

In questi casi occorre fare una diagnosi ed intervenire con dei trattamenti appropriati.
Per le  aggressioni esterne per esempio si possono impiegare fitofarmaci o prodotti biologici, invece se il problema è nel terreno si può utilizzare la fertirrigazione che consiste nell'irrigare la pianta con le sostanze necessarie.



Alcuni esempi di fertirrigazione


Usando una sostanza vasodilatatrice si aumenta la circolazione linfatica di tutti i tessuti vegetali e si hanno  i seguenti vantaggi:


maggiore assorbimento di acqua e concime

maggiore protezione da crittogame e batteriosi (peronospera, cladosporium)

diminuzione dei residui dei fitofarmaci in tempi più rapidi



Usando una sostanza con un'elevata composizione di matrice organica ferrosa, olii essenziali, si hanno i seguenti vantaggi:


aumento del colore della vegetazione

riduzione dell'apporto di chelati di ferro

aumento dell'assorbimento del potassio

aumento del potere fagodeterrente contro alcuni insetti (ragnetto rosso, afidi)

in condizioni critiche elimazione dell'eccesso di acqua all'interno della pianta (azione diuretica).

Torna ai contenuti | Torna al menu