Curiosità - The Green Corner di Giorgio Fiori

The Green Corner
Vai ai contenuti

Curiosità

In questa pagina verranno trattati argomenti che hanno tematiche differenti tra loro e che potranno soddisfare le più diverse curiosità: da argomenti più seri quali le piante ritenute monumenti verdi, agli argomenti più frivoli riguardanti il galateo o anche problemi legati all'acqua ecc...

Argomenti:

Piante e fiori

Le specie di piante che coltiviamo hanno diverse provenienze ed appartengono a un numero elevato di famiglie botaniche di origine antica. Molte specie e varietà sono frutto di modifiche spontanee o artificiali.

Possono essere di natura erbacea, arbustiva o arborea e si adattano alle coltivazioni in casa, in serra o all’aperto, ma l’ambiente in cui vivono deve riprodurre il più possibile quello originario.

Molte di esse, specie quelle da appartamento, provengono da Paesi dell’area tropicale, per cui necessitano di cure particolari soprattutto in relazione alle loro esigenze di temperatura, luce e umidità dell’aria. Altre, invece, sono di origine europea o comunque manifestano doti di adattabilità cosi spiccate da essere considerate tranquillamente coltivabili nei nostri ambienti mediterranei.

Per quanto riguarda i fiori, da quelli più comuni a quelli più rari, hanno un’origine e una storia spesso collegata a miti e leggende. Gli stessi nomi soprattutto se derivano dalla lingua greca, sono spesso oggetto di una o più antiche leggende, che talvolta sono tra di loro contrastanti.

L’origine dell’usanza di associare un significato simbolico a ciascun fiore risiede probabilmente in oriente, da dove poi, con le prime crociate, si è spinta in Europa. Ancora oggi alcuni fiori vengono utilizzati per esprimere sentimenti e stati d’animo, basti pensare al classico esempio della rosa, simbolo dell’amore passionale.
Cedro
Acqua e problemi

L’acqua per le piante è un elemento indispensabile in quanto regola la crescita e lo stato di benessere delle stesse. Per evitare malattie dovute ad una errata erogazione  bisogna rispettare alcune regole: l’irrigazione deve essere fatta in base al tipo di pianta, al suo rapporto foglie-radici ed infine alla stagione in cui  ci si trova. E si, perché piante uguali non devono essere irrigate con la stessa frequenza, poiché ogni pianta ha le proprie esigenze. Altri elementi che influiscono sulla frequenza dell’irrigazione sono il clima e se la pianta è in un vaso (più il vaso è piccolo rispetto alla chioma o apparato fogliare e più saranno frequenti le irrigazioni).                   

Il sistema consigliato per stabilire la distanza dei giorni è di usare una paletta da giardinaggio per controllare se la terra in profondità sia asciutta (senza scavare troppo!), oppure se è in un vaso di cotto basta guardarlo per vedere la differenza dalla parte asciutta a quella bagnata (che è più scura) e quindi regolarsi. Altro discorso riguarda il quantitativo dell’acqua: se la pianta è in vaso è più semplice perché vedendone le dimensioni si può provare ad immaginare quanta acqua  serva per inumidire tutta la terra che contiene (es. se il vaso contiene 80 litri di terra, non lo si bagnerà con 2 litri di acqua, ma con 8-10 ), mentre se è in terra piena bisogna pensare che più o meno le radici hanno uguale volumetria della chioma (tranne che per le piante appena trapiantate, che per il primo anno avranno bisogno di frequenti irrigazioni ).

Attenzione ai ristagni perché possono portare malattie fra cui funghi e marciumi, fino alla scomparsa delle radici, quindi sia in terra che in vaso bisogna fare un buon drenaggio anche mettendo dei sassi sul fondo in modo da migliorare l’uscita dell’acqua (se la pianta è in vaso dopo 2 ore dall’irrigazione si deve svuotare il piattino).

Regole molto importanti sono:

 Non aspettare che la pianta appassisca per bagnarla perché potrebbe perdere tutti i boccioli della fioritura e anche qualche foglia, o addirittura subire uno choc tale da metterci anni per ricominciare a vegetare in modo normale; quando la pianta è in fioritura la terra deve restare sempre umida (senza ristagni).

 Non bisogna assolutamente irrigare quando la temperatura è a 0 gradi o al di sotto, perché l’acqua ghiacciando romperebbe le radici e quindi, é meglio aspettare una bella giornata; comunque, prima di bagnare, fare attenzione che l’abbassamento delle foglie non sia dovuto al freddo (lo fanno come protezione) ma all’asciutto.
D’estate è meglio bagnare durante le ore più fresche della giornata (prime ore del mattino o dopo il tramonto) per evitare che il sole provochi delle bruciature alle piante, ed infine l’acqua in special modo d’inverno, deve essere sempre a temperatura ambiente.

  In conclusione bisogna trovare un equilibrio nell’irrigazione se si vuole vedere crescere e soprattutto fiorire le piante, perché se si continua a bagnare senza lasciare asciugare la terra, la pianta potrebbe non preparare i boccioli.
Galateo Fiori
Il linguaggio dei fiori

L’usanza di comunicare soprattutto in tema amoroso-sentimentale, con mazzi di fiori di una sola specie o variamente combinati anche in base al colore e al numero, seguendo alcuni schemi prestabiliti, è nata probabilmente nell’ottocento.

Per dare un appuntamento, ad esempio,bastava regalare un numero di fiori pari all'ora in cui si desiderava incontrare la persona amata, mentre, per esprimere ciò che si pensava, si poteva regalare una composizione di più varietà.

Nell’800 i libretti che riportavano in modo fantasioso il significato e i simboli di piante e fiori, erano considerati preziosi e si trovava naturale il fatto di impegnarsi nell’impresa di tradurre una lettera o un biglietto in un bel mazzo di fiori.

Il colore dei fiori

Bianco: è il simbolo della purezza, dell’innocenza e del pudore (anche per nuove notizie).

Giallo: è associato all’infedeltà e al tradimento, ma è anche simbolo di lusso, gloria e successo.

Arancio: è la gioia, l’allegria, la piena soddisfazione.

Rosa: è simbolo della giovinezza ed esprime un amore appena nato. E’ anche grande ammirazione.

Rosso: è l’amore ardente e passionale, del coraggio e del desiderio di vittoria ma anche di collera.

Rosso scuro: simboleggia la costanza, la continuità e l’immoralità.

Viola: esprime sentimenti di modestia, generosità e umiltà. E’ simbolo di timidezza.

Lilla: rappresenta un amore sincero e privo di interessi, anche se diretto ad amici.

Azzurro: l’azzurro chiaro è simbolo di difficoltà e inquietudine dovuta a problemi

Turchese: è una gratificazione per chi si occupa con grande impegno di arte o di scienza.

Verde: è la speranza o un pericolo scongiurato, ma anche la gioia e l’ottimismo.


Ecco, a titolo di curiosità, alcune combinazioni utilizzate in passato per trasmettere particolari significati.

Tulipano + Giunchiglia + Orchidea : “Sei la persona più importante della mia vita”

Tuberosa + Camelia + Magnolia : “Prima o poi riuscirò a conquistarti”

Narciso + Papavero + Violaciocca : “Non so  resisterti anche se sei vanitosa e volubile”

Lillà + Primula + Giglio : “Sei il mio primo vero amore; prima di te non ho mai amato”

Mimosa + Giunchiglia + Ortensia :“Hai preso la mia modestia per freddezza ed io ne soffro”

Primula + Sambuco + Mughetto : “Sono troppo giovane per un legame serio”

Consigli

Quali fiori scegliere? In alcune occasioni i fiori devono avere una certa importanza e allora la scelta cade sulle orchidee. In questo caso è meglio scegliere piccole orchidee su un lungo ramo come per esempio le Phalenopsys o le Vanda,  o comunque di una certa raffinatezza come le Catleya, anche se avranno una durata inferiore rispetto alle specie comuni a grandi fiori. Se le preferenze vanno su quest'ultime, evitare quelle di colore violetto e preferire ad esempio i colori chiari es. gialli bianchi o anche screziati.

Regalare mazzi enormi, soprattutto se particolarmente ingombranti, non è di buon gusto, è meglio scegliere un piccolo bouquet, confezionato con cura, magari con qualche fiore mignon. Un solo fiore in genere è indicato solo per la persona amata (come simbolo di affetto).

Non tutti amano i fiori recisi e spesso,  se non si conosce bene il destinatario, è preferibile scegliere una bella pianta da appartamento o da balcone (azalee, begonie, gardenie, camelie o piante verdi).

Attenzione nella scelta dei fiori per una persona malata: evitare assolutamente fiori profumati, preferendo senza dubbio fiori inodore.

Se si offre un mazzo di fiori di una sola specie sarebbe comunque meglio che il numero dei fiori fosse dispari, oppure alla dozzina, soprattutto se il destinatario è un po’ superstizioso.

Anche agli uomini possono essere regalati fiori, i colori devono essere decisi, rosso, giallo o arancio e non deve trattarsi di fiori fragili (andranno bene anche le rose). Per i medici e gli altri professionisti,  in ogni caso, una pianta verde rappresenta sempre un omaggio ben gradito da sistemare nello studio.


Ecco una sintesi di questo galateo, in funzione degli avvenimenti.

Galateo nascita : se si porta un dono al neonato, è comunque buona abitudine regalare un mazzo di fiori alla puerpera. Considerando che questa non si troverà certamente in ottime condizioni, occorre evitare profumi intensi che potrebbero infastidirla. Molto indicati sono bouquet di roselline rosa o di tulipani bianchi o rosa. Inoltre sarà sicuramente gradita la sorpresa, di trovare al rientro un ambiente rallegrato da fiori.

Galateo Comunione e Cresima : bisogna tenere presente che i bambini di 8-12 anni spesso non sono in grado di apprezzare un mazzo di fiori, a meno che questi siano  associati a un regalo (inviateli alla mamma del festeggiato). I fiori devono essere necessariamente bianchi, optando per qualche lilium (che è della famiglia dei gigli).

Galateo a chi si ama : regalare fiori alla donna amata è un’usanza antichissima, ma sempre ben gradita. In questo caso la scelta sarà la meno difficile: andranno bene fiori di qualsiasi colore, di qualsiasi specie (anche un solo fiore qualunque esso sia).                                    

Galateo fidanzamento
: oggi il fidanzamento non rappresenta più una cerimonia ufficiale, come un tempo, ma l’usanza di regalare i fiori all’innamorata è senza dubbio rimasta. A questo proposito non esistono regole ben precise, scegliendo però colori tenui e delicati. Possono bastare anche pochi fiori, ma preziosi. Del tutto sorpassata è l’usanza che la fidanzata regali un mazzo di mimose o di glicine alla futura suocera o che l’innamorato, come avveniva nei secoli scorsi in Francia, offra alla futura sposa un bouquet di gigli e rose tutte le mattine, dal giorno del fidanzamento a quello delle nozze.

Galateo se lei parte
: chi parte sarà felice di vedervi arrivare con un piccolo mazzo di fiori (non preoccupatevi, lo porterà volentieri con la valigia) e dovrà avere toni tenui e delicati, affinché la partenza non sembri una liberazione.

Galateo all’arrivo : chiunque sarà felice di trovare una stanza rallegrata da fiori, di qualunque tipo essi siano.                                                                                        

Galateo Matrimonio : la prima regola è quella di non inviare fiori lo stesso giorno del matrimonio, perché agli sposi mancherebbe il tempo per sistemarli. Se ci si limita a un omaggio floreale è quindi bene farlo pervenire ai futuri sposi il giorno prima della cerimonia. Il colore dei fiori deve essere bianco o rosa chiaro. I parenti e gli amici più intimi faranno cosa molto gradita se invieranno prima il regalo, poi al ritorno del viaggio di nozze degli sposi, un mazzo di fiori o una pianta verde: sono un augurio di felice futuro! Spetta allo sposo regalare il bouquet, che può essere tondo, allungato o ricadente, a seconda dell’abito della sposa. Il galateo prescrive nei matrimoni formali, il garofano o la gardenia sulla giacca del tight o dell’abito scuro del padre che accompagna la figlia all’altare, cosi come all’occhiello dello sposo, dei testimoni e dei parenti degli sposi.

Galateo anniversari : per tutti gli anniversari, compreso quello di matrimonio, il fiore più indicato è la rosa, non importa di quale genere o colore.

Galateo nozze d’argento o d’oro : qualsiasi specie di fiore di qualunque colore; l’importante è che il mazzo venga confezionato con un nastro color argento nel caso di nozze d’argento e con un nastro dorato nel caso di nozze d’oro.

Galateo compleanno e onomastico
: in queste due occasioni fiori e piante rappresentano un regalo sempre gradito, indipendentemente dalla specie e dal colore. Un tempo, in occasione del compleanno era tradizione regalare un mazzo di fiori in numero pari a quello degli anni compiuti; oggi tale usanza è decaduta. Fiori e piante sono indicate anche agli uomini,soprattutto se questi hanno l’hobby del giardinaggio.

Galateo laurea : in occasione della laurea è d’obbligo regalare fiori alla laureata, mentre ai laureati uomini è più indicato un biglietto di congratulazioni o un dono. Per questo importante avvenimento sono indicati fiori fastosi e allegri, possibilmente mescolati a qualche ramo di alloro. Oggi sono molto richieste le corone di alloro, ma anche fiori rossi oppure del colore che caratterizza la facoltà.

Galateo pranzo : non è d’obbligo presentarsi al momento del pranzo con un mazzo di fiori in mano, come spesso accade. Si possono tuttavia inviare fiori prima del pranzo, affinché questi possano costituire un addobbo. Se non si ha il tempo, si può rimediare inviando fiori dopo il pranzo, uniti ad un biglietto di ringraziamento. Per quanto riguarda colore e specie, dipende solo dal gusto di chi ci ha invitato, nonché dall’ambiente del destinatario.

Galateo trasloco :in molti luoghi è tradizione per chi arriva nella nuova casa, ricevere una pianta fiorita con l’augurio di “giorni fortunati”.

Galateo favore ricevuto : quando si riceve un favore, i fiori rappresentano un omaggio obbligato. Se il favore è stato ricevuto da un uomo, i fiori non sono molto indicati e pertanto sarà preferito un dono; a meno che le circostanze permettano di potere ricambiare il favore rivolgendosi alla moglie.

Galateo San Valentino : se si considera il romanticismo delle donne, non dovrà mancare accanto al regalo di San Valentino, almeno un mazzolino di fiori, se non il classico mazzo di rose rosse.

Galateo festa della donna : la mimosa dell’8 marzo è ormai una tradizione consolidata. Un piccolo rametto o un vero e proprio mazzo sono un pensiero obbligato per amiche, colleghe, parenti o la donna amata.

Galateo festa della mamma : qualsiasi bouquet è adatto a questa occasione, che comunque ricorrendo nel mese di maggio non dovrebbe vedere mancare qualche rosa. Le piante in tale circostanza sono invece poco indicate.

Galateo Natale : tradizionalmente si considera ben augurale il colore rosso, ma le composizioni adatte per accompagnare un regalo natalizio sono varie: agrifoglio, spighe dorate, rami con bacche, stelle di natale, ecc…La scelta di tali specie non è comunque d’obbligo; anche una bella pianta verde o un mazzo di fiori freschi saranno sempre molto apprezzati.

Galateo Capodanno : i fiori da soli sono poco indicati in questa occasione; sono preferibili composizioni con qualche rametto augurale di vischio, magari unito a qualche spiga.

Galateo Pasqua : tutti i fiori primaverili sono adatti alla realizzazione di un mazzo da regalare in questa occasione: narcisi, giacinti, tulipani, ranuncoli, papaveri, ecc…la scelta è decisamente vasta.

Galateo malattia : in questa circostanza fiori allegri e coloratissimi sono sempre ben graditi, purché siano privi di profumo. Se la persona malata è in ospedale si dovrà scegliere un mazzo poco ingombrante, mentre se è a casa ci si potrà sbizzarrire in un grande bouquet o in una pianta fiorita. Per questa circostanza potranno essere regalati fiori anche a un uomo, purché questo sia un parente o un amico intimo.

Galateo morte :si tratta di un avvenimento di cui si preferirebbe non parlare, ma è molto importante conoscerne le regole per evitare che un pensiero gentile venga interpretato come un’azione di pessimo gusto. Come prima cosa bisognerà inviare un telegramma o un biglietto di condoglianze alla famiglia. Bisogna assolutamente evitare di presentarsi ai parenti del morto con un mazzo di fiori in mano, poiché nessuno avrebbe certamente voglia di prendersene cura. Prima che inizi il rito funebre si potrà fare pervenire una corona di fiori o un cuscino.


Galateo biglietti

E’ stato scritto che “le donne ricordano con più gioia una frase giusta che il numero delle rose” ….almeno fino al prossimo fidanzato.

Tra tutti i biglietti esistenti in commercio, sono senz’altro da consigliare quelli costituiti da un cartoncino semplice o al massimo da un biglietto da visita con la sua busta.

Anche se tale indicazione può sembrare banale, la calligrafia deve essere chiara: è molto imbarazzante non sapere chi ci ha mandato i fiori ed è altrettanto seccante non sentirsi ringraziati. Per quest’ultimo motivo, una volta che si ricevono i fiori o la pianta, è opportuno ringraziare subito, con un biglietto o, ancora meglio, con una telefonata.

Occorrerà scrivere senza troppi “svolazzi” e neppure con troppa fretta, evitando se possibile le vuote frasi convenzionali. La soluzione migliore è quella di affidarsi alla massima semplicità e al proprio cuore; tuttavia, se la fretta o la scarsa fantasia ci mettono in crisi, si potrà ricorrere ai consigli qui di seguito esposti.

E se i fiori non fossero graditi? I fiori, al contrario dei gioielli, non si restituiscono mai: anche se provengono da qualcuno di cui non si gradisce il pensiero.

Biglietti per nascite
La bella notizia ci riempie di gioia, auguri a tutti voi!
Il Signore benedica il frutto del vostro amore.
Il sorriso innocente di un bimbo è l’espressione più viva dell’amore! Auguri!
Auguri al nuovo arrivato.
Le più vive e cordiali felicitazioni per il lieto evento.
Alla piccola… auguriamo ogni bene!
Al piccolo… auguriamo bene infinito!
Auguri alla neo mamma e al neo papà.
Complimenti per il vostro bellissimo bimbo!
Partecipiamo alla vostra felicità e alla dolcezza di questo momento.
La famiglia cresce! Vi siamo vicini!
Cresci presto, giocheremo insieme.
Mille felicitazioni e tanti auguri di serenità e bene per il piccolo…


Biglietti di auguri e compleanni
Mille cordialità nella ricorrenza del tuo compleanno.
Per i tuoi magnifici… anni, auguri!
Tanta fortuna per il tuo compleanno.
Questo giorno sia per te/Lei un momento di vera gioia e felicità. Con gli auguri più sinceri.
Ti siamo vicini con tutto il nostro affetto. Buon Compleanno!
Questo pensiero ti/Le porti i nostri auguri per il tuo/Suo compleanno.
Con l’augurio più sincero di un lieto compleanno!
Infiniti auguri!
Hai ancora tanta strada davanti a te. Percorrila con i nostri migliori auguri.
Ho pensato a tante cose, ma voglio rivolgerti soprattutto tanti auguri.
Nonostante questo compleanno, gli anni per te non passano.
Auguri per questo giorno importante.
Esprimiamo la nostra simpatia per te che in questo giorno sorridi alla vita!
Auguri per questo giorno importante:
una data che segna con allegria il trascorrere della tua vita.
Vorrei fermare il tempo per te in questo sereno giorno.


Biglietti per onomastici
In questa ricorrenza Le esprimo i più sentiti auguri di buon onomastico!  
…Un nome che per me significa gioia, felicità  e amore! Buon onomastico!
Questi fiori ti portino i nostri migliori auguri nel giorno del tuo onomastico.
Questi fiori ti dimostrino la mia simpatia, augurandoti un felice onomastico.
Le auguriamo cordialmente un buon onomastico!
Questo onomastico sia per te/Lei una serena ricorrenza.
Tutto ciò che non è possibile esprimere a voce, ti giunga con questi fiori. Auguri!


Biglietti per Lui e Lei
Con infinito affetto.
Mi hai dato amore e serenità! Grazie!

Un mondo di auguroni!
Il sentimento che nutro per te fa si che io ti cerchi ogni attimo. Ti amo!
Ti amo perché sei tu.
Felicità è… essere insieme.
Il …
per noi è una data importante: è il giorno in cui ho iniziato ad amarti.
Grazie per avermi fatto trascorrere un meraviglioso anno.
Ti voglio ogni giorno più bene.
Vorrei essere una lacrima per nascere dai tuoi occhi, vivere sulle tue guance
e morire sulle tue labbra.

Pur con i tuoi difetti, mi appari in ogni caso sempre bellissimo.
Un abbraccio e un bacio a te che amo più di ogni cosa!
Insieme è bellissimo!
Amore e serenità regnino sempre nei vostri cuori!
Nel più bel giorno della vostra vita vi auguriamo un futuro di bene.
Il nostro augurio di felicità vi porti fortuna.
Il vostro futuro sia sereno e luminoso come questo giorno. Auguri!

Il vostro cammino insieme durerà tutta la vita: Tanti cari auguri!
L’amore si legge nei vostri occhi, la felicità sui vostri sorrisi. Auguri.
Mille felicitazioni e auguri di ogni serenità e bene.
La felicità di oggi sia domani e sempre.
State iniziando una nuova vita insieme. Buona fortuna.
Un augurio sincero per questa felice unione.


Biglietti di ringraziamento e Riconoscenza
La Vostra attenzione nei nostri riguardi è risultata per noi particolarmente gradita. Un grazie sentito.
Riconoscenti per l’accoglienza riservataci, Vi ringraziamo cordialmente.
Vi giunga gradita l’espressione sincera della nostra riconoscenza.
I più vivi ringraziamenti per la Vostra collaborazione, con l’augurio di una proficua e duratura carriera.
Ti prego di gradire questo fiore in segno di cordiale amicizia.
Dopo la serata trascorsa insieme il tuo indice di gradimento è notevolmente salito.
Con immensa gratitudine.
Vogliate gradire questo pensiero che esprime riconoscenza e apprezzamento.
La riconoscenza che intendiamo dimostrare oggi è ben poca cosa a confronto di ciò che Lei ha fatto per noi.
Grazie per averci appoggiato in un momento difficile; siamo a disposizione per ogni futura evenienza.
Ringraziando di cuore per il Vostro intervento in nostro favore, siamo a disposizione per ogni eventualità. Con i migliori ossequi.
Abbiamo gradito moltissimo la cordiale accoglienza: ringraziandovi ancora, Vi salutiamo.


Biglietti di anniversari e nozze d'argento - d'oro.
Il vedervi felicemente uniti dopo tanti anni di vita coniugale ci insegna quanto sia importante e fondamentale il valore sacro del matrimonio e della famiglia. Vi giungano con questo omaggio floreale i nostri più sentiti auguri.

La vostra splendida unione desta in noi ammirazione. Nel rinnovarvi sinceri complimenti, vi esprimiamo la nostra stima.

Alla mia sposa fedele, nel rinnovarsi del ricordo di quel delizioso e magico giorno, giunga con questi fiori il segno tangibile del mio sentimento.

Il nostro matrimonio e il nostro amore continuino negli anni così com’è ora.

Ricorderò sempre il giorno del nostro matrimonio come il più bello della mia vita. Nell’anniversario, con questo pensiero, voglio ringraziarti per la tua dedizione alla famiglia e per il tuo amore.

Biglietti di incontri amichevoli e cene di lavoro.
Ritrovarci periodicamente insieme è un segno evidente della nostra amicizia. Questo omaggio ne sia la testimonianza.
I nostri incontri di lavoro siano sempre all’insegna della collaborazione e dell’amicizia.
Ringraziando per la splendida serata, Vi giungano graditi questi fiori con i complimenti per la Vostra ospitalità e per la Vostra casa.
RingraziandoLa/ti per la deliziosa cena e per la sincera amicizia, gradisca/i questo pensiero.
Ringraziando per l’invito rivoltoci, accetta questi fiori come testimonianza della nostra gratitudine.
L’invito che Ella ci ha inviato ci onora. Accetti questi fiori che esprimono la nostra riconoscenza.
Il festeggiare insieme la ricorrenza di questo anniversario è per noi motivo di grande onore e soddisfazione.


Biglietti di condoglianze
La tragedia che ha colpito la vostra famiglia è per noi motivo di dolore. Vogliate gradire le nostre più sentite condoglianze.
Il grave lutto ci trova sensibilmente vicini alla vostra famiglia.
La perdita subita è per noi motivo di dolore e di sincera commozione.
E’ con animo mesto che vi siamo vicini in questo terribile giorno.
Questi fiori siano l’espressione più sentita del nostro cordoglio.
La perdita di una tanto stimata persona ci ha molto colpiti.
Porgiamo alla sua famiglia, nel tragico momento che ci trova uniti, le nostre condoglianze.
Vi giungano le nostre più sentite condoglianze.
Vicini nella dolorosa circostanza, porgiamo le nostre sentite condoglianze.
La nostra famiglia vi è vicina in questa grave circostanza.
L’espressione del nostro cordoglio vi giunga in una così triste circostanza.
Vi siamo sinceramente vicini.
Non possiamo esprimere il dolore avuto nell’apprendere la triste notizia. Sentite condoglianze.
Via A. Mozzi 24030
Mozzo BG Italia

+393475753356

climbergiorgio@libero.it
di Fiori Giorgio
The Green Corner
Torna ai contenuti